Preventivi

Perché chiedere sempre il preventivo?. Il preventivo che è sempre gratuito deve sempre essere richiesto, in modo da dare al traduttore la possibilità di valutare complessivamente il testo a secondo: del quantitativo di materiale testuale da tradurre, della tematica del testo, e del numero di cartelle, che sono le basilari caratteristiche per effettuare un preventivo assolutamente competente e corretto. Si informa, che i prezzi possono variare da lingua a lingua e ciò dipende dalla tematica più o meno impegnativa, e dal tecnicismo di traduzione, che in base alla tematica, viene usato dal traduttore per ottenere traduzioni assolutamente perfette.

Nota: Inviare il testo per il preventivo facendo uso del form qui sotto. Compilare per intero i campi, inserire il codice, (obbligatorio), e cliccare su (invia)

Preventivo n° 1

Oggetto
La tua Email
Messaggio

Preventivo n° 2

Oggetto
La tua Email
Messaggio

TP - TRADUZIONI PROFESSIONALI

Per poter tradurre un testo tecnico è sufficiente trovare dei testi paralleli. Tutte le distinzioni fatte fin qui potrebbero sembrare un puro esercizio di ginnastica mentale, e sicuramente un giurista vi troverà numerose inesattezze, di cui ovviamente mi scuso. Gli anni di pratica come traduttrice in uno studio legale chiaramente non fanno di me né un avvocato né tantomeno un'esperta di dottrine giurisprudenziali. Ma purtroppo il problema di qualsiasi traduttore, sia tecnico o meno, è che, almeno per sommi capi, deve capire quello che traduce; del resto, proprio per questo, nei settori estremamente tecnici (quale ad esempio quello della letteratura medica), il lavoro di traduzione non è affidato a traduttori professionisti bensì a professionisti del settore che hanno sviluppato conoscenze linguistiche (ma, ahimè, spesso non traduttive, ed è questa una sfumatura che, come i traduttori ben sanno, sfugge ai più). Anche qui come altrove, la virtù sta nel mezzo: la soluzione ideale è quella del traduttore che "sa" un po' di diritto che collabora con il professionista del diritto che "sa" un po' della lingua straniera e, meglio ancora, conosce non solo il sistema giuridico di partenza ma anche quello di arrivo. In mancanza (o meglio: soprattutto in mancanza - ma il discorso, come si sarà capito, vale sempre), il traduttore dovrà studiare, documentarsi e cercare quelli che in gergo sono i famosi "testi paralleli", ovvero testi nella lingua d'arrivo aventi funzione equivalente a quello nella lingua di partenza.

Nota importante

Il traduttore consiglia gentlmente a ogni cliente che desidera ordinare una traduzione, prima di inviare il testo per il preventivo tramite la pagina Preventivi o tramite e-mail, di consultare attentamente le pagine privacy e pagamenti, Grazie.
 

Copyright © 2014 TP - Traduzioni Professionali tutti i diritti riservati

 

**************************