Linguistica

La linguistica è la disciplina scientifica che studia: a) Il linguaggio inteso come facoltà propria della specie umana di usare strumenti comunicativi simbolici. In altre parole, la linguistica studia la capacità espressiva umana logicamente preesistente alla sua realizzazione concreta (fonazione o parlato, scrittura, gesti, ecc.). Fino a circa due anni di vita, il neonato possiede il linguaggio, ma non (ancora) la lingua; b) la lingua (o le lingue) storica, in quanto prodotto di questa facoltà. Lingue sono ad esempio l'italiano o l'inglese, la lingua dei segni ecc. o altri sistemi comunicativi umani complessi, costituiti cioè di segmenti minimi portatori di significato (ad es. i morfemi e i fonemi) articolati tra loro in un sistema gerarchico complesso (ad es. la frase).
Storia della linguistica

La linguistica trova nel XVIII secolo le stesse basi poste in età umanistica e rinascimentale, con gli studi sul carattere civile del linguaggio e le problematiche letterarie. In questa epoca trova espressione il razionalismo di Cartesio con l'illuminismo, gli interessi più pratici che cercavano una rivalutazione dell'uso spontaneo del linguaggio, si unirono ad altri più filosofici, valutando anche la dimensione storicistica.

XVIII secolo

La linguistica trova nel XVIII secolo le stesse basi poste in età umanistica e rinascimentale, con gli studi sul carattere civile del linguaggio e le problematiche letterarie.
In questa epoca trova espressione il razionalismo di Cartesio con l'illuminismo, gli interessi più pratici che cercavano una rivalutazione dell'uso spontaneo del linguaggio, si unirono ad altri più filosofici, valutando anche la dimensione storicistica.
Nell'Inghilterra si distinse John Locke e la corrente a cui apparteneva: l'empirismo. Altri illustri esponenti di altri movimenti che esprimevano le loro idee storicistiche e la loro estetica sul linguaggio furonoGiambattista Vico in Italia e da Charles de Brosses in Francia.
Altri ancora furono Johann Gottfried Herder, William Jones e i fratelli August Wilhelm von Schlegel e Karl Wilhelm Friedrich von Schlegel, loro merito fu quello di dare un rilievo mai avuto sino a quel tempo della lingua sanscrita.

XIX secolo

La linguistica trova nel XIX secolo ancora l'influenza del pensiero romantico per cui nasce la grammatica comparativa delle lingue indoeuropee (indoeuropeistica). Rasmus Rask e Franz Bopp gli esponenti più significativi.
In quegli anni si distinguono anche Wilhelm von Humboldt e August Schleicher, il secondo dedito all'inquadramento della descrizione storico-grammaticale in una visione della lingue come organismo naturale. Prendendo spunto dai suoi studi nacque la scuola tedesca, i neogrammatici (tra cui Osthoff, Brugmann e Leskien). Essi affermano l'importanza delle leggi fonetiche, espressione del mutamento linguistico, grazie anche al principio sistematico dell'analogia come spiegazione per i casi che costituirebbero eccezione alle leggi. Opera principe di tali pensieri è il Prinzipien der Sprachgeschichte di H. Paul del 1880.
Molti furono attratti da questi pensieri e ne svilupparono di nuovi, fra cui:
Hugo Schuchardt, fondatore delle linguistica creola
Michel Jules Alfred Bréal
William Dwight Whitney (fondatore delle linguistica americana)
Friedrich Engels.

XX secolo

La linguistica, la disciplina che studia Il linguaggio trova nel XX secolo trova nuovo vigore grazie alla linguistica idealistica e alla geografia linguistica.
L'affermazione dello strutturalismo [modifica]
Nella Cours de linguistique générale del filologo svizzero Ferdinand de Saussure del 1916, espressione dello strutturalismo la lingua viene considerata nelle sue contrapposizioni come nel caso della diacronia (lo studio dello sviluppo nel tempo) e sincronia (lo studio delle proprietà immanenti del sistema).
Dopo Jan Niecislaw Baudouin de Courtenay, nel Circolo di Praga e nel Circolo di Copenaghen si ritroverà la glossematica, ideata e studiata da Louis Hjelmslev. C Bally e altri avranno un ruolo marginale.

Nota importante

Il traduttore consiglia gentlmente a ogni cliente che desidera ordinare una traduzione, prima di inviare il testo per il preventivo tramite la pagina contatti o tramite e-mail, di consultare attentamente le pagine privacy e pagamenti, Grazie.

 

Copyright © 2014 TP - Traduzioni Professionali tutti i diritti riservati

 

*************************